Edilizia scolastica e adeguamento sismico. De Filippo (Miur): alla Basilicata 29 milioni

“Un ulteriore, importante, passo avanti per la sicurezza delle nostre scuole, delle nostre ragazze e dei nostri ragazzi. Viene infatti assegnato agli enti locali oltre 1 miliardo di euro di risorse per l’attuazione di interventi di adeguamento strutturale e antisismico degli edifici scolastici”.

Così il sottosegretario all’Istruzione Vito De Filippo commenta la firma, da parte del ministro Valeria Fedeli, del decreto con l’elenco dei Comuni beneficiari del miliardo e 58 milioni di euro per l’adeguamento strutturale e antisismico delle scuole.

“Con un finanziamento di circa 29 milioni di euro viene approvato un nuovo programma per le scuole lucane assegnando ai comuni della Basilicata risorse per interventi contenuti nella programmazione regionale 2015-17 relativa all’antisismica” spiega il sottosegretario lucano che aggiunge “dopo il programma riservato alla Province e alle Città Metropolitane che ha visto un finanziamento di otto milioni di euro per la Basilicata, si completa dunque la programmazione voluta dal Governo con uno specifico e straordinario intervento contenuto nella legge di bilancio per il 2017. Centrale la scelta strategica di assegnare risorse enormi alle scuole per renderle sicure, innovative, digitali e adeguate alle sfide future del nostro Paese. Il lavoro di collaborazione tra Miur e Regione Basilicata” conclude De Filippo “ha consentito di avere un consistente finanziamento che determina un importante avanzamento sul programma di adeguamento sismico, di ristrutturazione e di ammodernamento del patrimonio edilizio delle scuole lucane”.

Share Button