Bari. Sedici milioni di euro per lavori FAL lungo l’asse Bari – Altamura – Matera

Firmato aggiornamento convenzione tra enti locali e azienda

Comune di Bari, Regione Puglia e Ferrovie Appulo-Lucane (Fal) hanno siglato l’aggiornamento della convenzione che prevede di eliminare le interferenze della linea ferroviaria Bari-Altamura-Matera con la viabilità urbana.

Il protocollo aggiornato accoglie le prescrizioni richieste dal settore Urbanizzazioni primarie del Comune di Bari; le opere previste per il capoluogo di regione sono finanziate dalla Regione per un importo complessivo di 16,3 milioni di euro.

Tra i lavori previsti ci sono la realizzazione di rotatorie in punti strategici, il miglioramento della viabilità di raccordo, la soppressione di due passaggi a livello e il raddoppio della linea Fal in corrispondenza della fermata di Bari-Policlinico.

“Con la sottoscrizione dell’aggiornamento della convenzione di oggi – dichiara in una nota l’assessore ai Lavori pubblici, Giuseppe Galasso – si conclude un’importante attività di condivisione, partecipazione e modifica delle soluzioni originarie progettate per la viabilità alternativa che Fal eseguirà prioritariamente alla soppressione del passaggio a livello di via delle Murge, inevitabile a seguito sia del raddoppio della linea ferroviaria Bari-Matera, sia delle sopravvenute normative che impongono la progressiva eliminazione di tutti i passaggi a livello in ambito urbano per evidenti ragioni di sicurezza”.

Con gli interventi che verranno eseguiti da Fal, sottolinea l’assessore, saranno resi “sia più efficiente il collegamento ferroviario con Matera, raddoppiandolo, sia più sicura e funzionale tutta la rete viaria prossima a questa linea ferroviaria”.

Share Button