Ferrovie. Latronico (DI), rete Basilicata senza investimenti

“Dal Governo c’è la conferma che, di fatto, per i prossimi dieci anni sulle infrastrutture ferroviarie lucane non ci saranno investimenti”: lo ha detto l’on. Cosimo Latronico (DI), commentando la risposta del Sottosegretario alle infrastrutture, Umberto Del Basso De Caro, ad una sua interrogazione. Del Basso De Caro – secondo quanto reso noto da Latronico, ha spiegato che “si sta lavorando al potenziamento delle interconnessioni” e ha ricordato i 200 milioni di euro stanziati per completare la Ferrandina-Matera”. Latronico ha sottolineato che l’opera “non sarà pronta prima del 2022” e ha aggiunto che “bisognerebbe partire dalle infrastrutture per poi arrivare al materiale che, nonostante le notizie fornite dal Sottosegretario, risulta vetusto e maltenuto, specie in merito agli intercity. Infine – ha concluso il parlamentare lucano – non mi pare che sia previsto alcunché sulla Taranto-Potenza-Salerno, la dorsale che attraversa la Basilicata”.

Share Button