Autoimprenditorialità. Potenza ospita due giorni “Coooperative Factory”

Al Campus Unibas di Macchia Romana a Potenza, al via la due giorni del 30 novembre e 1 dicembre dedicata a “Cooperative Factory”: momento di ascolto e confronto promosso da Coonfcooperative Basilicata con “l’ambizione – è emerso dal presidente della realtà, Pino Bruno – d’essere il luogo della promozione e produzione cooperativa dedicata ai giovani e a coloro che nutrono interesse all’autoimprenditorialità cooperativa”. Protagonisti gli strumenti d’impresa per costruire il futuro della cooperazione sul territorio, ad iniziare, da un ambito valoriale sano e volto alla sinergia piuttosto che al modello individualista imperante nel mercato globale. Ad intervenire, attraverso speech di 10 minuti, degli esponenti nel campo della formazione ed impresa, tra agli altri, il Vescovo di Matera-Irsina, Caiazzo, con riferimento al Progetto Policoro, di alta valenza nazionale e che ha prodotto importanti risultati. Dal punto di vista della motivazione e spinta al coraggio delle idee, intervento di esperti impegnati nel mondo della comunicazione, tra gli altri, il direttore responsabile di Trm Network, Rossella Tosto. A seguire, il acconto di esperienze cooperative avviate nel territorio lucano ed una analisi approfondita delle opportunità economiche europee e regionali. Giornata conclusa con brainstorming di idee e confronto, capace di delineare il percorso giusto sul quale portare avanti i propri sogni e cogliere l’opportunità di futuro.

Venerdì la giornata finale con ampio parterre istituzionale del potentino e materano, inoltre, la condivisione di prospettive per i giovani e la costruzione di una “vision” di sviluppo per la cooperazione lucana, tra gli altri, con partecipazione dell’assessore regionale alle Attività Produttive, Roberto Cifarelli.

Share Button