Ferrovie. Matera – Ferrandina slitta al 2024? Latronico (DI) interroga il Ministero

Verrà discussa domani l’interrogazione al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti presentata dall’on. Cosimo Latronico (DI) in merito ai lavori della tratta ferroviaria Matera Ferrandina.

Il deputato lucano di Direzione Italia, Cosimo Latronico

“Nel mese di settembre sono stati avviati i lavori sui ponti, sulla tratta ferrata e presso la stazione di La Martella, cui seguirà il riappalto per l’intera linea che verrà, contestualmente, elettrificata” scrive il deputato di centro destra Latronico “il completamento delle opere di ammodernamento, secondo l’amministratore delegato di Rfi è previsto per il 2021-2022”.

“Nelle ultime settimane” continua il deputato “si sta diffondendo la voce di uno slittamento al 2024 del completamento della tratta ferroviaria a causa del necessario periodo di prove tecniche sulla la linea”.

Alla luce di tutto ciò il deputato chiede al Ministro “quali siano i tempi effettivamente previsti per il completamento dell’opera e se siano fondate le notizie di un ulteriore ennesimo ritardo nei lavori di ristrutturavano ed efficientamento di una tratta indispensabile per garantire a Matera quell’accessibilità necessaria per il proprio sviluppo”.

Share Button