Scuola e lavoro. Liceo potentino capofila di “Una rete per orientare”

Didattica laboratoriale e orientamento per allievi delle terze classi delle scuole secondarie di primo grado, incontri formativi con le famiglie, orientamento sui percorsi di studio e lavorativi post secondari per quarte classi, percorso di formazione sulle buone pratiche per i docenti. Sono i quattro assi d’azione del progetto “Una Rete per Orientare” che vede capofila il Liceo Artistico – Musicale – Coreutico di Potenza con l’obiettivo, durante l’anno 2017-2018, di innovare i processi di apprendimento verso lo sbocco lavorativo.

Alla presentazione, nel capoluogo lucano, sono intervenuti dirigenti scolastici, partner dell’iniziativa e Vito De Filippo, sottosegretario al MIUR, soggetto che ha finanziato la “rete” per 130 mila euro e che ingloba altre 6 realtà lucane: nel Potentino, l’Istituto Comprensivo di Bella, Torraca – Bonaventura e Busciolano ed il Liceo Classico Orazio Flacco, a Matera il Liceo Classico e Artistico Duni – Levi ed il Liceo Stigliani. “Affatto facile superare la concorrenza progettuale di altri istituti nazionali – ha rimarcato De Filippo – con pieno merito ai proponenti e al sistema scolastico regionale”.

Share Button