Camera di Commercio Matera. Colacicco primo alla selezione provinciale “ArtinArt”

primo classificato Tronco lucano di Luca Colacicco

Il “legno modellato dalle mani e dalla sapienza dell’artigiano materano Luca Colacicco”, primo classificato nella selezione provinciale, concorrerà, dal 23 al 24 ottobre a Verona in occasione della Borsa internazionale del turismo culturale, alla selezione nazionale del premio Mirabilia “ArtinArt – Artigianato in Arte”.

secondo classificato Fermezza e perseveranza di Massimo Casiello

Lo ha reso noto l’ufficio stampa della Camera di Commercio. “All’esito della valutazione delle opere pervenute, da parte della commissione provinciale che si è riunita alla Camera di Commercio di Matera nei giorni scorsi – è specificato nel comunicato – sono stati selezionati tre vincitori. Due artigiani che lavorano il legno: il primo classificato Luca Colacicco e Massimo Casiello, giunto secondo. Terzo classificato è il maestro cartapestaio Mario Daddiego”.

“La commissione ha valutato le opere in base a quattro criteri – ha spiegato il direttore dell’azienda speciale Cesp Vito Signati – attinenza al bando, creatività artistica, tradizione locale e innovazione. Il punteggio più alto l’ha ottenuto l’opera di Luca Colacicco Tronco lucano. Il tavolino in legno di castagno termotrattato ha vinto il primo premio provinciale Mirabilia ArtinArt. Colacicco ha realizzato il tavolino partendo dal legno di castagno, essenza arborea tipica dei boschi lucani, e mixando tecniche di digital art con la lavorazione artigiana”.

terzo classificato scorcio dei Sassi di Mario Daddiego

“Siamo soddisfatti – ha aggiunto il presidente della Cdc materana, Angelo Tortorelli – della partecipazione degli artigiani materani a questa prima edizione del Premio nazionale Mirabilia ArtinArt. L’opera del primo classificato sarà esposta a Verona, dal 23 al 24 ottobre, e parteciperà al Premio nazionale. Le opere provenienti dalle province delle 13 Camere di Commercio del Network Mirabilia saranno valutate da una commissione di esperti presieduta da Milo Manara, l’artista trentino noto al grande pubblico per aver dato vita con i suoi disegni alle storie di Hugo Pratt e Federico Fellini e per essere l’autore dei disegni della Storia d’Italia a fumetti di Enzo Biagi”.

Share Button