Crescita e mobilità: conferenza internazionale a Bari

Bari. Oltre 80 relatori, provenienti da tutta Europa e Stati Uniti, a Bari per confrontarsi sui temi più rilevanti della mobilità, della logistica e dell’economia delle varie tipologie e finalità dei trasporti, con uno sguardo particolare all’innovazione dei servizi e all’accessibilità dei territori. Istituzioni, autorità, accademici ed economisti di fama internazionale analizzano lo stato dei trasporti e delle infrastrutture ed il loro impatto sullo sviluppo socio-economico dei territori.

“Crescita e Mobilità: la sfida dei trasporti” è il tema della due giorni della XIX Conferenza internazionale organizzata dalla Società Italiana di Economia dei Trasporti e della Logistica ( Siet) presieduta da Angela Stefania Bergantino, ordinaria di Economia dei Trasporti all’Università degli Studi di Bari e membro del Consiglio di Amministrazione dell’Enac.

A Bari illustrati i principali risultati delle ricerche in corso sui temi della mobilità, della sharing economy applicata ai trasporti, dei fabbisogni infrastrutturali, dei servizi logistici e di ultimo miglio, del trasporto su gomma, dell’accessibilità ferroviaria e portuale, del ruolo della concorrenza sulle tariffe e sulle scelte strategiche delle imprese, dell’analisi della domanda per i servizi innovativi per il trasporti di passeggeri e merci, dell’impatto socio-economico dei servizi di trasporto aereo e dell’accessibilità aeroportuale dei territori, del ruolo della mobilità ai fini dello sviluppo turistico e imprenditoriale regionale e nazionale.

La prima giornata di lavori si è svolta nella sede del Dipartimento di studi classici e cristiani dell’Università di Bari . Il 6 ottobre, il convegno si sposterà all’aeroporto internazionale “Karol Wojtyła”, con inizio alle ore 9.30.

Il 6 ottobre, in aeroporto, i lavori cominceranno con il saluto, rivolto ai relatori e ai vertici di Aeroporti di Puglia, del Magnifico Rettore Antonio Felice Uricchio. A seguire interverranno: Vito Riggio, presidente dell’Ente nazionale aviazione civile (Enac), a Bari per illustrare la situazione del trasporto aereo e degli investimenti aeroportuali in Italia e il ruolo dell’Enac stesso; Giuseppe Catalano, coordinatore della struttura tecnica di missione del ministero delle Infrastrutture e dei trasporti, che tratterà dei “Nuovi strumenti e metodi per il finanziamento e la valutazione degli investimenti sviluppati dal Ministero dei trasporti e delle infrastrutture a partire dal documento ‘Connettere l’Italia’”; Domenico Favuzzi, presidente e amministratore delegato di Exprivia Spa e già presidente di Confindustria Puglia, che si soffermerà sulle nuove tecnologie e l’Ict per la promozione della smart mobility e il ruolo e le opportunità per le imprese innovative in questo settore.