Guerra delle Mozzarelle. Emiliano: “De Luca le assaggi”, il presidente campano: “buone ma non sono mozzarelle”

“Io penso che la cosa migliore sia invitare il presidente De Luca a farsi una bella mangiata di mozzarelle in Puglia così si rende conto che – oltre alle burrate che sono una esclusiva pugliese perché loro non ci riescono a farle almeno buone come le nostre, e consiglio quelle di Andria – le nostre mozzarelle sono perfettamente all’altezza di quelle campane”.

L’invito del governatore pugliese Emiliano cade nel vuoto. Continuano infatti le polemiche a distanza tra i sostenitori dei due prodotti dopo che il presidente campano, Vincenzo De Luca riferendosi alle proposta del riconoscimento del marchio dop per le mozzarelle di Gioia del Colle (Bari), ha detto “mi dispiace per gli amici pugliesi ma non possono andare oltre la burrata”.

E se Emiliano sottolinea che “tutto il cibo italiano è di grandissima qualità. E quindi mettersi a conquistare l’esclusiva delle mozzarelle è un errore abbastanza grave che va evitato. La Puglia e la Campania devono essere alleate non contrapposte” il presidente della Regione Campania gli contro-risponde da Benevento: “Ho assaggiato la mozzarella pugliese di Emiliano, è un eccellente prodotto. Ma c’è un solo problema: non è mozzarella”.

Share Button