Piano straordinario mobilità turistica in Italia. Delrio: senza mobilità non c’è turismo

Il ministro ai Trasporti: estate molto positiva, aumento dei flussi aeroportuali, il sistema barese va benissimo

Al coro positivo e unanime sull’andamento della stagione turistica 2017 che mette d’accordo territori e operatori turistici, si aggiungono dunque anche le rilevazioni ufficiali, che fanno ben sperare per il prossimo futuro: cresce la domanda, sia italiana che straniera, non solo di mete balneari ma anche rispetto alle altre destinazioni fuori dai circuiti tradizionali. Ora si tratta di accompagnare questa crescita, anche per i prossimi mesi e anni a venire.

Per questo e per la prima volta il nostro Paese si dota di un piano straordinario per la mobilità turistica che va ad integrare quelli promossi dai due ministeri, Mibact e Trasporti presentato a Roma dai rispettivi ministri, Dario Franceschini e Graziano Delrio e mette al centro il “turista come viaggiatore”.

“Il documento di indirizzo strategico del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ‘Connettere l’Italia’, allegato al Documento di Economia e Finanza 2017 che individua 108 opere prioritarie” ha detto Delrio “identifica per la prima volta i poli turistici quali asset strategici per lo sviluppo del Paese, al pari delle città e dei poli manifatturieri industriali. Il Piano straordinario presentato oggi inaugura un percorso specifico per approfondire questo lavoro insieme alle Regioni”.

“Il Piano Strategico del Turismo” dichiara Dario Franceschini “identifica nella mobilità una delle priorità per lo sviluppo del turismo diffuso nel nostro territorio. Il settore è in forte crescita, come dimostrano i dati del primo semestre e di questa estate, e va accompagnato da una corretta pianificazione degli investimenti infrastrutturali per governare lo sviluppo del settore nel modo più armonioso possibile. Con ‘Connettere l’Italia’ il governo dimostra di credere fermamente nella cultura e nel turismo come asset fondamentali per lo sviluppo economico e sociale del Paese”.

Share Button