Viti: Governo pronto a sostenere proposta di ZES da Taranto a Matera

“Il Governo è pronto a condividere e sostenere le proposte delle Regioni che intendano formalizzare le scelte di localizzazione delle Zes (zone economiche speciali). In particolare la Zes che incorpora i territori di porto e retroporto di Taranto, includendo così Metapontino e Matera Capitale della Cultura. È un potere che compete alle Regioni e la normativa del Decreto ‘Resto nel Sud’ in approvazione alla Camera dei Deputati considera questa espressa eventualità”.

Lo ha dichiarato il ministro De Vincenti in chiusura della presentazione delle anticipazioni del Rapporto Svimez che verrà diffuso in autunno. Egli ha così replicato ad una specifica istanza prevista nelle anticipazioni della Svimez e ad una sollecitazione formulata dal Presidente Giannola,su iniziativa del Consigliere on Viti.

“Si tratta ora di attendere che le due Regioni formalizzino una richiesta che peraltro è largamente condivisa. Senza contare, rileva l’on Viti, che ove non si ritenesse con la necessaria tempestivita’ di intervenire,nulla impedirebbe al Governo di “sentire le Regioni” al fine di acquisirne il consenso.

“Spero tuttavia” aggiunge Viti “che non si arrivi a supplenze governative. Così come mi auguro che non venga disattesa la formalizzazione di uno stralcio che finanzi la piattaforma logistica agroindustriale al servizio dell’agricoltura alla quale guardano con interesse sia le filiere agricole meridionali e mediterranee sia gli operatori nordeuropei.”

Share Button