Matera. Presentato il corso di Architettura all’Università della Basilicata

Fino al prossimo 25 luglio sarà possibile effettuare le iscrizioni per il test di ammissione al corso laurea magistrale a ciclo unico in Architettura (a numero chiuso) dell’Università della Basilicata per l’anno accademico 2017-18: le domande vanno presentate entro le ore 15 sul portale “UniversItaly”, e andranno poi perfezionate sul sito web dell’Ateneo lucano. E’ quanto emerso nel corso di una conferenza stampa che si è svolta oggi, a Matera, nella sede Unibas in via Lazazzera.

I posti disponibili sono complessivamente 80 (più due destinati a studenti non comunitari non residenti in Italia). La prova di accesso si svolgerà giovedì 7 settembre alle ore 11 e prevede 60 quesiti su cultura generale, ragionamento logico, storia, disegno e rappresentazione, fisica e matematica.

L’obiettivo formativo del corso è “di creare – hanno spiegato i docenti Unibas Antonella Guida e Antonio Conte – un architetto con un profilo internazionale che unisca una specifica capacità progettuale a livello architettonico e urbanistico alla padronanza degli strumenti relativi alla conoscenza e valorizzazione del Patrimonio storico architettonico del contesto unico come i Sassi di Matera, Patrimonio dell’Umanità e capitale della cultura per il 2019.

Nel corso della conferenza stampa, inoltre, sono stati illustrati i dati relativi alla classifica Censis 2017 sulle Facoltà di Architettura e di Ingegneria edile-architettura, secondo cui il corso dell’Unibas è secondo, in Italia, dopo quello di Ferrara, e tra le prime dieci nel Paese per progressione di carriera: “Importanti – ha detto Guida – sono i dati che ci rinvengono dalle statistiche del Censis rispetto ai laureati del corso di studi di Architettura, che ci pongono al secondo posto in Italia fra le lauree quinquennali di Architettura. Inoltre i dati ci vedono al sesto posto per le progressioni di carriera dei nostri laureati e quinti per l’internazionalizzazione”. (ANSA)

Share Button