Un bilancio “sostenibile” per Puglia Sviluppo. Capone: “Attivati investimenti per 3,5 miliardi nel 2015”

Pari condizioni per i dipendenti uomini e donne nella società in house della Regione. Il presidente Persichella al passo d’addio, preso il nuovo cda

Oltre tre miliardi e mezzo di euro di investimenti generati, più di 8mila dipendenti che ogni giorno lavorano per spendere al meglio i fondi europei destinati alla Puglia. Dipendenti che per una volta hanno lo stesso trattamento, economico e di carriera, che siano uomini o donne. Puglia Sviluppo, la società in house della Regione Puglia, presenta i dati della gestione 2015 attraverso un bilancio sociale che rappresenta forse un unicum nel panorama nazionale di questo genere di realtà. Un bilancio, dice l’assessore allo Sviluppo Economico Loredana Capone, realmente “sostenibile”.

Un’eredità che il presidente Sabino Persichella, in scadenza di mandato, lascerà al nuovo Cda in via di definizione.

Share Button