Emergenza acqua, protesta a Tursi degli agricoltori

Centinaia di ettari di terreni agricoli a secco in tutto il Metapontino, in un periodo cruciale perché è appena iniziata la stagione irrigua, per un territorio che in inverno ha sofferto per le gelate straordinarie. L’Autorità di bacino ha deciso di diminuire la portata dell’acqua per l’irrigazione al Consorzio di Bonifica di Bradano e Metaponto e quest’ultimo non può sopperire con quei pochi litri a disposizione a tutte le esigenze degli agricoltori. A questo, però, si aggiungono annosi problemi legati ai guasti nelle condotte e non solo e ad un pressoché infinito confronto-scontro tra enti diversi. In mezzo, però, ci sono loro, i cittadini che di agricoltura coraggiosamente vivono. Siamo andati a Tursi, nei territori a ridosso della Valle dell’Agri. Qui la situazione è drammatica.

Share Button