Protesta degli infermieri sotto la sede del Consiglio regionale pugliese. Oltre 600 i precari

Sono venuti da tutta la Puglia: da Lecce, Taranto, Foggia e dalla Bat, per incontrarsi sotto la sede del Consiglio regionale pugliese e manifestare contro una precarietà che si protrae oramai da anni. Infermieri e tecnici sanitari, in tutto oltre 600, hanno chiesto di poter essere ascoltati per ottenere una stabilizzazione professionale. L’assessore al Lavoro della Regione Puglia, Sebastiano Leo, dopo un incontro con le organizzazioni sindacali presenti, ha fatto sapere che il governo regionale è pronto per accelerare il processo di stabilizzazione dei precari. E quindi, entro dieci giorni a partire da oggi, saranno verificate le modalità di applicazione dell’articolo 1 della Legge di Stabilità 2016, per dare finalmente una risposta concreta ai lavoratori.

Share Button