Agricoltura sociale e biologica, questi i temi della seduta del parlamento regionale pugliese dei giovani

Agricoltura sociale e biologica, questi i temi della seduta del Parlamento regionale pugliese dei giovani, per approfondire quelli che sono gli aspetti etici del settore agricolo in Puglia e le possibili strade da seguire per incrementare uno sviluppo sostenibile del settore, che includa e coinvolga le nuove generazioni. Giovani pugliesi tra i 16 e i 19 anni hanno discusso e si sono confrontati sui diversi aspetti legati al mondo dell’agricoltura, tra cui il lavoro e il caporalato. Attraverso studi, ricerche e incontri i giovani parlamentari pugliesi hanno fornito la propria visione sull’argomento.

Tra i presenti anche Nico Catalano, agronomo e dirigente AIAB Puglia, che ha illustrato l’importanza di una produzione sana e sostenibile con l’ambiente e Marino Pilati, Direttore della Coldiretti di Bari che ha dialogato con i parlamentari sulla filiera di produzione.

Per l’occasione è anche interventuo Giuseppe Savino, fondatore di Vazapp, che ha raccontato la sua esperienza di giovane imprenditore agricolo.

Share Button