Italia-Russia, la Puglia tiene in piedi i rapporti economici. Ma le potenzialità sono enormi

Seconda edizione a Bari del seminario italo-russo. Decaro: “Sinergie nel nome di San Nicola”

Un rapporto privilegiato che grazie a Bari e alla Puglia potrebbe tornare a fare il salto di qualità che le potenzialità economiche richiedono. Italia e Russia negli ultimi anni hanno fortemente ridimensionato l’interscambio economico reciproco a causa dell’embargo della Ue nei confronti di Mosca, ma la Puglia rappresenta un caso in controtendenza, con un valore di 50 milioni nel 2016. Ma come sottolineato nella seconda edizione del seminario italo-russo a Bari anche dall’ambasciatore russo Razov, i rapporti tra i due paesi devono tornare a crescere.

Fondamentale in questo processo il ruolo di Bari, anche grazie alla presenza di San Nicola, nonostante il leggero calo nell’interscambio economico dovuto principalmente allo stop dei prodotti petroliferi.

Share Button