Casa Divina Provvidenza: a Mise accordo per 1.600 dipendenti

L’intesa per l’assunzione da parte della società “Universo Salute” di tutti i 1.600 dipendenti della Casa Divina Provvidenza – che lavorano nelle strutture di Bisceglie, Foggia e Potenza – è stata raggiunta in un incontro che si è tenuto a Roma, nella sede del Ministero dello Sviluppo economico. Ne ha dato notizia, in un comunicato, la Fials Bari, specificando che “l’accordo sottoscritto è evidentemente vincolante solo nel caso del perfezionamento della vendita a Universo Salute”. Nella nota è evidenziato che “oltre alla salvaguardia degli attuali livelli occupazionali, da parte di Universo Salute verrà garantito l’attuale inquadramento contrattuale” e che la stessa società “si è inoltre impegnata a non disperdere il patrimonio di professionalità rappresentato dal personale precario, attraverso l’assunzione di tutto il personale a tempo determinato, attualmente in servizio e fino alla scadenza prefissata nei contratti sottoscritti con la Casa Divina Provvidenza”.

Share Button