Anci. Sono 90 i comuni lucani in emergenza dopo le nevicate, spesi 4 milioni di euro

Nell’emergenza causata dalle nevicate che hanno interessato la Basilicata nei giorni scorsi, “sono circa 90 i comuni lucani che hanno segnalato all’Anci di aver sostenuto costi straordinari per un ammontare complessivo di circa quattro milioni di euro”.

I dati sono emersi oggi, a Potenza, durante una riunione del consiglio direttivo dell’Associazione nazionale comuni italiani, cominciata con un minuto di raccoglimento in memoria delle vittime del terremoto e delle nevicate nelle regioni centrali italiane.

Esaminando le spese sostenute dai Comuni, il direttivo dell’Anci ha ricordato di aver “già chiesto l’intervento della Regione e del Governo”. Alla Regione è stato chiesto di “prendere atto dell’entità delle risorse necessarie in modo da consentire ai Comuni di poter approntare i bilanci di previsione 2017 in modo consapevole, evitando problemi e squilibri finanziari”.

I sindaci hanno sottolineato i problemi legati alle attrezzature e ai mezzi per la protezione civile e hanno ricordare che “in Basilicata circa 100 mila persone risiedono in case sparse”.

Share Button