FCA. Si aggrava il Dieselgate, indaga la giustizia USA. C’è anche un “Caso Renault”

Si aggrava il dieselgate per Fca negli Stati Uniti, il Dipartimento di Giustizia apre un’inchiesta penale. Il titolo, che ha rimbalzato a Piazza Affari (+4,6%), resta pesante a Wall Street. ‘Preoccupata’ la Ue.

Non va meglio alla Renault, anche i giudici di Parigi indagano sui dispositivi per controllare le emissioni dei motori diesel. ‘Nessuna frode, la società rispetta le leggi’, ha replicato l’azienda. Il titolo perde oltre il 3%.

Share Button