Editoria pugliese, il Consiglio regionale pensa a una legge ad hoc per il sostegno all’occupazione

La proposta del gruppo dei Popolari appoggiata da tutta la maggioranza. Martellotta (Assostampa): “L’obiettivo è utilizzare i fondi Fesr”

L’obiettivo è quello di combattere la crisi dell’editoria e al tempo stesso di sostenere l’occupazione in un settore sempre più in difficoltà. La legge regionale di sostegno all’editoria locale, che aveva preso forma negli ultimi mesi della legislatura Vendola e che sembrava ormai sepolto. L’iniziativa del gruppo dei Popolari, supportata da tutta la maggioranza di centrosinistra, è stata presentata in Consiglio regionale.

Fondamentale il contributo al testo della proposta di legge da parte di Assostampa Puglia e Assoradio, che auspicano progetti che possano attingere ai fondi europei di sviluppo regionale per l’occupazione.

Share Button