Viabilità. Aperto nuovo lotto sulla SS Bradanica. Pittella: Completamento entro il 2017

L’area nord est della Basilicata si arricchisce di uno snodo atteso per oltre 30 anni e che apre le porte in direzione di Matera 2019.

 Ad essere interessati sono 6,10 chilometri di nuova viabilità interregionale realizzata dall’Anas. Tra Palazzo San Gervasio e la vicina Puglia con Spinazzola è finalmente percorribile il lotto Capo Posto della strada statale 655 Bradanica. Inaugurato, con un incontro pubblico ed il taglio del nastro, un tratto di 3,10 chilometri ex novo che è stato finanziati con 11,6 mln di euro rinvenienti da fondi ex Agensud, FSC 2007-2013 e altre risorse regionali. Corsie, viadotti ed una galleria artificiale riducono la percorrenza di 15 minuti rispetto al passato.

In direzione Foggia verso la Napoli – Candela, invece, resi percorribili ulteriori 3 chilometri, con 733 milioni di euro per lavori di manutenzione straordinaria finanziati nel 2014 con l’accordo quadro tra MIT, MISE, Regione Basilicata e Anas nell’ambito del Piano Sud. Costo complessivo dell’opera 12,3 mln di euro.

Resta pendente l’ultimo lotto di La Martella per collegare agevolmente Matera, ma i tempi si fanno serrati. “Stiamo analizzando le difficoltà – ha dichiarato Pittella – ma il range massimo per il completamento dell’arteria è massimo di un anno”. Questo, mentre il governatore Pittella è stata accolto da un comitato di protesta fatto di giovani studenti. Striscioni e slogan non erano diretti all’isolamento geografico del territorio ma al lavoro della politica regionale in materia energetica.

Share Button