Natuzzi. La protesta dei lavoratori che bloccano l’ingresso allo stabilimento di Santeramo

Protestano 100 lavoratori Usb contro ipotesi 330 licenziamenti

E’ in corso davanti alla sede centrale della società Natuzzi Spa, a Santeramo in Colle (Bari), la manifestazione di un centinaio di lavoratori, aderenti al sindacato Usb, che protestano “contro lo strapotere della Natuzzi, che ha annunciato il licenziamento di 330 lavoratori, attualmente in cassa integrazione”.

I lavoratori – spiega l’Usb – stanno bloccando l’ingresso e l’uscita degli automezzi che trasportano merci. Le richieste di Usb e dei lavoratori sono quelle di riaprire la vertenza Natuzzi; procedere al rientro di tutte le maestranze in produzione e di convocare il sindacato al tavolo ministeriale.

Share Button