ANCI Basilicata. In assemblea proposta per nuovo piano contro lo spopolamento

Un nuovo piano di contrasto allo spopolamento della Basilicata con investimenti per tutti i comuni grazie alle royalties petrolifere. Analisi e proposte arrivano dall’ANCI regionale, riunita in assemblea al Park Hotel di Potenza in vista dell’appuntamento nazionale di ottobre a Bari.

Il messaggio è stato rivolto alla platea di amministratori locali e politica collegata al governo oltre che al mondo sindacale.
Secondo l’unione dei comuni, il futuro del territorio è già fortemente a rischio: un andamento certificato lo scorso giugno dal Centro ricerche economiche e sociali del mercato dell’edilizia e che ha portato ad un documento approvato dalla Commissione Mezzogiorno ANCI.

Anci BasilicataL’obiettivo, dunque, è quello di invertire la tendenza con un ritorno pieno agli investimenti. Ed in Basilicata “nonostante l’eliminazione del patto di stabilità dalla Finanziaria 2016 – ha affermato il presidente lucano Adduce – i comuni beneficiari delle royalty sono impossibilitati a spendere le risorse, questo – ha aggiunto – perché i meccanismi di utilizzo dell’avanzo non consentono di acceleare la spesa.”

Da qui la richiesta di fare sintesi e consentire una programmazione e impiego allargato di quanto previsto ad esempio per Viggiano, in Val d’Agri. La discussione è aperta.

Share Button