Opportunità per i giovani agricoltori da Psr, CreditAgri e Campolibero

psrDavvero ampia la platea di giovani presenti nella mediateca Provinciale di Matera, (circa 200, distribuiti su due salette), per annotare quelle che sono le nuove opportunità di finanziamento e sostegno alle giovani imprese agricole, derivanti dal Piano di sviluppo rurale della Regione Basilicata 2014 2020, da Campo libero e da CreditAgri. “I requisiti sono ormai pronti – ha detto Luca Braia, Assessore regionale all’agricoltura della Regione Basilicata; partiamo tra qualche settimana; i giovani saranno interessati da una misura importante, la numero 6, la quale cuba circa 58 milioni di euro, a cui si potranno aggiungere anche somme relative all’asse 4. Lo spirito che dovranno utilizzare i giovani è quello della creatività e dell’innovazione. Campolibero e CreditAgri, invece, sono un decreto del Mipaf per i giovani under 40 il primo ed un Confidi creato da Coldiretti il secondo. Tra le novità del provvedimento ministeriale: alcune agevolazioni per gli affitti o per acquisto di terreni. “Sono stati individuati alcuni spazi di proprietà statale o regionale – ha detto Letizia Gardoni – Delegato nazionale Giovani impresa Coldiretti – che attualmente non sono utilizzati per la produzione agricola i quali potrebbero essere dati con diritto di prelazione a tutti i giovani che vogliono tornare alla settore primario”. “Per quanto riguarda, invece, Creditagri, c’è una nuova strategia, quella del microcredito, per cui oggi un giovane italiano under 30 – ha aggiunto la Gardoni – può accedere ad un finanziamento di 100 mila euro, senza avere alle spalle né un patrimonio immobiliare né una garanzia finanziaria. Maggiori informazioni su tutte le misure citate visitando i siti internet: Basilicata Psr, Mipaf (Ministero delle politiche agricole e forestali) e Coldiretti.

 

Share Button