Pittella a Sudelettra, ripristinare occupazione

Viggiano Val d'AgriPOTENZA – Il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella (Pd), “ha chiesto all’Eni di verificare la possibilità di farsi carico della situazione” che riguarda l’ipotesi dei licenziamenti nell’azienda Sudelettra di Matera, che opera a Viggiano (Potenza), e all’azienda “di ripristinare la situazione occupazionale precedente alla vertenza, fino alla convocazione del tavolo della trasparenza, previsto il 15 giugno”.

E’ quanto è emerso durante un incontro che si è svolto ieri, a Potenza. Nel corso del tavolo della trasparenza – secondo quanto ha reso noto l’ufficio stampa della giunta regionale – sarà “presentato all’Eni il cronoprogramma delle attività in corso e prossime con relative ricadute occupazionali e sarà, inoltre, definita la predisposizione della banca dati, prevista dal Protocollo del 5 ottobre 2012, sui profili professionali disponibili per l’indotto della Val d’Agri”.

L’Eni “si è impegnata ad anticipare delle attività manutentive da affidare a Sudelettra, al fine di poter consentire la continuità lavorativa ai lavoratori interessati dalla vertenza. Sudelettra si è impegnata a revocare i preavvisi di licenziamento intimati e a far rientrare in azienda i lavoratori con contratto a tempo determinato e di durata superiore ai 12 mesi”.

Share Button