Melfi, FCA e assemblee sindacali: per la Fismic la Fiom mette in scena il “solito teatrino disfattista”

Fca: a Melfi primo giorno lavoro per 300 interinaliPOTENZA – “I delegati della Fiom e i loro sostenitori e militanti rumorosi non hanno capito che l’argomento” delle assemblee tenutosi nello stabilimento di Melfi (Potenza) della Fca dopo l’accordo sulla nuova organizzazione del lavoro “era troppo serio e non meritava il loro solito teatrino disfattista”.

Lo scrive, in una nota, Marco Roselli della segreteria nazionale della Fismic. “A loro – ha aggiunto il sindacalista rivolgendosi ai rappresentanti della Fiom – ricordo che i fatti più delle parole dicono chiaramente che restano comunque una minoranza rispetto ai lavoratori della Sata e non solo e che che c’è ancora una maggioranza forse troppo silente che evita per serietà e senso di responsabilità, anche la partecipazione alle Corride messe in campo in maniera organizzata dalla Fiom. Chi vuole sempre esasperare gli animi e creare confusione per una evidente necessità di sottrarsi ad un confronto civile e realistico, buttandola sempre in bagarre – ha concluso Roselli – non ha la consapevolezza che questa è un’intesa storica non solo per il territorio lucano e per il futuro di intere generazioni, ma che assume per la portata di carattere nazionale, una sua strategicità nel rilancio del Gruppo Fca e di tutti i suoi lavoratori”. (ANSA).

Share Button