La confederazione agricoltori e la difficile fase dell’ortofrutta lucana

Mercato OrtofrutticoloPOTENZA – “L’ortofrutta lucana che rappresenta il volano dell’economia agricola regionale, sia per le produzioni, sia per i legami che il comparto è riuscito a sviluppare con il settore manifatturiero e quello commerciale, incidendo positivamente, tra l’altro, anche sul mercato del lavoro per numero di addetti coinvolti, sta vivendo la fase più difficile per le continue crisi di mercato, le continue avversità meteo e per gli effetti derivanti dall’embargo russo”.

Lo sostiene il presidente regionale lucano della Cia-Confederazione Italiana Agricoltori, Antonio Nisi. “La direzione nazionale della Confederazione, alla quale ho preso parte – ha aggiunto – si è occupata della questione rivendicando un nuovo intervento, tempestivo, equo e risolutivo, da parte di Bruxelles e del governo italiano, per scongiurare il collasso delle aziende agricole in difficoltà”.

Share Button