Accordo Programma Distretto Murgia: Invitalia approva graduatoria. Disponibili 40 mil. euro

salotto2POTENZA – E’ pienamente operativo l’Accordo di Programma per la promozione di investimenti innovativi nell’area lucana del Distretto della Murgia, sottoscritto dal Ministero dello Sviluppo economico, dalla Regione Puglia, dalla Regione Basilicata e da Invitalia (Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa).

Invitalia ha approvato la graduatoria delle imprese ammesse ai benefici previsti dal DM 18 ottobre 2013, finalizzato alla riconversione produttiva e/o alla riqualificazione del sistema produttivo dell’area murgiana.

Un’area, quella del distretto Murgia, che ha mostrato un’importante vivacità imprenditoriale, testimoniata dalle 47 domande (il 25% è rappresentato da imprese medio-grandi) pervenute nei settori manifatturiero, della produzione di energia elettrica e dei servizi, con investimenti previsti superiori a 171 milioni di euro. La richiesta di contributi complessiva è stata pari a 86 milioni di euro a fronte di una disponibilità finanziaria iniziale di 21 milioni di euro stanziati dalla Regione.
Considerate le richieste pervenute, il Governo regionale lucano ha messo a disposizione ulteriori 19 milioni di euro, vincolati a favore delle iniziative imprenditoriali ed occupazionali ricadenti nei comuni della Val Basento. La dotazione finanziaria complessiva, pari a 40 milioni di euro, consentirà di finanziare 19 progetti industriali da realizzarsi nel distretto Murgia.

“Con l’approvazione della graduatoria da parte di Invitalia, – commenta il presidente della Regione Marcello Pittella – entra finalmente nella fase operativa un altro importante tassello finalizzato al rilancio produttivo nelle aree industriali e territoriali, quale quella del Distretto del Mobile imbottito della Murgia, penalizzate fortemente dalla perdurante crisi internazionale e nazionale. La Regione crede nel rilancio e stanzia consistenti fondi per la creazione di nuovi posti di lavoro e il sostegno alle aziende che puntano sull’innovazione. Nel caso specifico sosteniamo la volontà di ripresa di un’area strategica, per la Basilicata, qual è quella murgiana”.

“La crisi del distretto della Murgia – afferma Domenico Arcuri, amministratore delegato di Invitalia – mette a rischio una rilevante realtà economica del Mezzogiorno, che noi invece vogliamo sostenere e sviluppare. Le iniziative imprenditoriali selezionate possono favorire il rilancio competitivo del distretto e il reimpiego dei lavoratori espulsi dal ciclo produttivo. Questa è la dimostrazione che lo Stato e le Regioni, quando agiscono in sintonia, possono positivamente contribuire alla salvaguardia dell’occupazione e alla crescita economica dei territori”.

Share Button