Santeramo. Eletto il “nuovo” CDA Natuzzi S.p.A. Pasquale Natuzzi confermato presidente ed A.D.

Pasquale Natuzzi

Pasquale Natuzzi

SANTERAMO IN COLLE – Il nuovo Consiglio di Amministrazione della Natuzzi S.p.A. (NYSE:NTZ), la più grande casa di arredamento italiana e unico global player del settore, ha deciso, nella seduta odierna, la conferma di Pasquale Natuzzi come Amministratore Delegato della Natuzzi S.p.A..

Il nuovo Consiglio di Amministrazione, eletto per il periodo 2014–2016 dall’Assemblea degli Azionisti tenutasi il 28 aprile 2014, è composto da quattro consiglieri riconfermati (Pasquale Natuzzi, eletto presidente, Antonisa Perrone, Giuseppe Antonio D’Angelo e Giuseppe Marino) e da cinque consiglieri di nuova nomina: Dimitri Duffeleer, Managing Director & Co-founder di Quaeroq cvba, società che detiene il 5% del capitale azionario di Natuzzi SpA; Cristina Finocchi Mahne, Professore ordinario di Advanced Business Administration presso la Facoltà di Economia dell’Università La Sapienza di Roma; Ernesto Greco, Chief Financial Officer e General Manager Administration, Control and Information Systems del Gruppo Ferragamo; Vincenzo Perrone, Professore ordinario di Organizzazione aziendale presso l’Università Bocconi di Milano; Stefania Saviolo, Direttore del Knowledge Center Luxury & Fashion Master presso SDA Bocconi.

Pasquale Natuzzi, ha commentato: «Ringrazio Azionisti e Consiglieri per la fiducia accordatami, riconfermandomi Presidente e Amministratore Delegato della Società. Ringrazio i Consiglieri uscenti per il contributo fornito in questi anni, quelli riconfermati per il contributo che daranno anche nel nuovo mandato e do il benvenuto ai nostri cinque nuovi Consiglieri, tutte figure di prestigio con profili particolarmente distintivi. Il nuovo Consiglio di Amministrazione avrà il compito di supportare il Management nel raggiungimento degli ambiziosi obiettivi del nostro Business Plan 2014-2016, approvato lo scorso 28 febbraio e che prevede, dopo un biennio dedicato alla ristrutturazione e all’implementazione della strategia, l’incremento delle vendite e il ritorno alla profittabilità».

Share Button