Petrolio. Latronico (FI) scrive al ministro Guidi (che risponde prontamente) e chiede tavolo istituzionale

Cosimo Latronico - Parlamentare e coordinatore Forza Italia BasilicataROMA – In una lettera inviata al ministro dell’Industria, Federica Guidi, ed al presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella, il parlamentare lucano di Forza Italia, Cosimo Latronico, chiede la convocazione di un “tavolo istituzionale che coinvolga il governo nazionale, quello regionale e i parlamentari lucani per mettere a tema la questione energetica della regione e la definizione degli strumenti per lo sviluppo e la protezione ambientale del territorio”.

“E’ giunto il momento di compiere una verifica sullo stato di attuazione degli accordi sino ad ora sottoscritti – scrive il parlamentare – e delle stesse previsioni normative che hanno accompagnato la storia del più grande giacimento petrolifero in terra ferma d’Europa. A 15 anni dalla stipula del primo accordo di programma ed alla luce delle scelte contenute nella strategia energetica nazionale, che assegna un ruolo rilevante alle risorse energetiche lucane, occorre ricapitolare lo stato di avanzamento di tutte le norme e degli strumenti di sviluppo. Il fermento, la tensione e le aspettative che il territorio manifesta su una strategia condivisa tra governo nazionale ed autorità regionali, esigono uno sbocco istituzionale ed uno luogo di coordinamento per evitare una situazione di stallo che non giova nè agli interessi regionali né a quelli nazionali”.

Dopo poche ore lo stesso Latronico esprime soddisfazione “per la pronta adesione del ministro dello sviluppo economico” al suo appello.