- trmtv - http://www.trmtv.it/home -

Cittadinanzattiva. Il costo dell’acqua per i lucani è aumentato dal 2007, ma meno rispetto ad altre regioni

AcquaPOTENZA – Dal 2007 il costo dell’acqua ”è aumentato in Basilicata”, anche se ”in misura leggermente più contenuta rispetto al resto del Paese”: dal 2007 l’aumento medio è stato del 37,9% (rispetto al 43% in Italia), mentre dal 2012 al 2013 è dell’11,9%, passando da 276 a 309 euro.

Il dato è emerso dall’indagine realizzata dall’Osservatorio ”Prezzi e Tariffe” di Cittadinanzattiva. L’acqua costa in media 309 euro a famiglia nella regione. Nel 2013, rispetto al 2012, le tariffe sono cresciute su base nazionale in media del 7,4%, in Basilicata del 11,9%. Negli ultimi 6 anni (2007-2013) l’aumento complessivo è stato del 37,9%. I dati sono riferiti a un modello di famiglia composto da tre persone, con un consumo annuo di 192 metri cubi di acqua. Per quanto riguarda il tasso di dispersione idrica, la media nazionale è del 33%, con Potenza al 52 per cento e Matera al 43.

Share Button