Artigianato: nel Potentino le imprese creano una “rete”

Palazzo della Provincia di PotenzaPOTENZA – Una rete tra le imprese artigiane della provincia di Potenza, per avere una maggiore voce a livello locale e a livello nazionale, anche per fornire un sostegno più efficace agli iscritti: sono alcuni degli obiettivi del protocollo firmato stamani a Potenza dai rappresentanti delle associazioni di settore.

Al protocollo ”Rete impresa Italia” hanno partecipato la Confesercenti, la Confartigianato, Confcommercio, Cna, e Casartigiani. L’iniziativa prosegue il progetto ”Pensiamo Basilicata” per creare una collaborazione tra le piccole imprese lucane: la nuova rete è stata organizzata anche a livello nazionale, per avere un ruolo maggiore ai tavoli della concertazione a Roma e in Basilicata. In questo senso le associazioni potentine parteciperanno alla ”Mobilitazione generale delle imprese” che si svolgerà a Roma il 18 febbraio.

”Questa categoria – hanno spiegato i promotori della rete – è stata l’artefice del boom economico, e ora deve essere l’arma di rilancio per il Paese in questa crisi economica: i nostri artigiani non possono cercare la salvezza nell’internazionalizzazione perché molto spesso non hanno gli strumenti per farlo, ma puntano alla qualità e alla passione per il territorio, e noi dobbiamo essere quotidianamente al loro fianco”. (ANSA).

Share Button