Soppresse da fine gennaio le corse serali della navetta Matera – Bari Palese, le corse ripartono oggi

Bari Palese orari navettaMATERA – Correva l’anno 2013, esattamente era il mese di novembre quando l’assessore provinciale ai trasporti Nicola Tauro dichiarava che il servizio bus navetta Bari-Palese prosegue: “Abbiamo fatto rientrare queste corse nei servizi minimi dell’Amministrazione provinciale così da stabilizzarle in maniera definitiva. Una garanzia di continuità che rassicura gli utenti e mette il territorio in condizione di costruirsi una immagine adeguata rispetto al settore turistico sul quale stiamo investendo.”

Se fossimo cinici a questo punto scriveremmo che di “definitivo” conosciamo solo una cosa. E i fatti ci darebbero, purtroppo ragione.

Sul sito pugliairbus.aeroportidipuglia.it è disponibile un volantino elettronico con gli orari dei collegamenti della navetta. E le indicazioni sono chiare, riguardano la soppressione delle tre corse serali (quelle finanziate dalla regione Basilicata) del servizio che collega Matera all’aeroporto di Bari Palese.

“Sono, quindi, rimaste attive 2 sole corse mattutina (da e per l’aeroporto), che sono quelle finanziate dalla Regione Puglia (la quale pur di non sopprimerle ha aumentato il costo del biglietto da €.4,00 ad €.7,00)”. Questo è quanto afferma una utente del servizio che aggiunge:

“Stamane ho telefonato in Provincia – Ufficio trasporti per chiedere chiarimenti e mi hanno detto che la Regione, nello specifico il Dipartimento infrastrutture e opere pubbliche, ritiene inutile l’esistenza delle stesse e che non intende rimborsare alla Provincia di Matera neanche i soldi da questa già anticipati per il finanziamento delle corse nell’anno 2013. Vale a dire che per la Regione Basilicata è inutile fornire di collegamenti la città di Matera nelle ore serali”.

La situazione, e ci vergogniamo quasi di ripetere il “refrain” penalizza sia i flussi turistici verso un intero territorio, trainante per l’economia turistica regionale quale è quello del materano, ma anche i tanti lucani che per studio o lavoro “hanno voli in partenza nelle ore serali” i quali sono costretti a lasciare la città molte ore prima.

“Peggiore è la situazione di chi giunge a Bari con voli che atterrano dopo le 20.30, poiché non riescono a raggiungere la stazione centrale di Bari per poter prendere l’ultimo treno delle FAL diretto a Matera.
La cosa si fa ancora più assurda se si considera che nei giorni festivi Matera è sprovvista persino dei collegamenti ferroviari delle FAL, che vengono sospesi in quei giorni”.

L’appello della gentile signora, una delle tante che vivono questa situazione di disagio è chiaro: “vi prego di dare massima diffusione alla notizia e di smuovere l’opinione pubblica, affinchè non resti silente e inerte di fronte a questi soprusi e a queste vessazioni”. L’abbiamo fatto, e continueremo ad aggiornare sulla incredibile situazione.

AGGIORNAMENTO DEL 4 FEBBRAIO 2014

Share Button