Matera. Elenco delle opere finanziate con il Fondo di Sviluppo e Coesione

Salvatore AdduceMATERA – Approvato in data 7 Novembre a Roma, presso il Ministero per la coesione territoriale, il protocollo d’intesa che assegna alla Città dei Sassi un finanziamento di 24 milioni di euro rivenienti dal Fondo di sviluppo e coesione denominato FSC; “si tratta in buona sostanza di una rimodulazione dei 33 milioni di euro rivenienti dai fondi PISUS – ha detto il Sindaco di Matera Salvatore Adduce questa mattina in conferenza stampa –  il quale ha anche sottolineato che nulla si è perso di quelle risorse”. Ai tempi più stringenti della programmazione PISUS, adesso,  si sostituiscono quelli più allargati previsti per la spesa della programmazione FSC ex FAS. La gestione degli stessi però adesso sembrerebbe più a trazione romana che materana. Nella lista degli interventi, esattamente 18, spiccano i 7 milioni di euro destinati alla generica voce “riqualificazione rete dei contenitori culturali” sulla cui destinazione non si ha ancora un’idea ben precisa di spesa. Descritta in maniera più dettagliata, invece, la voce relativa al potenziamento e alla riqualificazione della Metropolitana leggera FAL. Abbandonata completamente l’idea, tanto criticata negli scorsi anni  di allungare la linea della stessa fino all’ospedale Madonna della Grazie,  resta quella delle fermate Venusio, terminal bus Serra Rifusa, Piccianello e di un nuovo terminal in Piazza Visitazione; il tutto per un costo di 3.950.000. Le tanto criticate 4 ascensori nei Sassi diventerebbero invece 2: Piazza Duomo e quella in corrispondenza del Museo Demoetnoantropoligico. Altri interventi vertono tutti sui settori culturale e sportivo materani. Da salutare positivamente anche gli interventi previsti di riqualificazione urbana nei quartieri e centro storico per una spesa di 2.000.000 di euro.  Qui di seguito l’elenco completo degli interventi previsti:

  • Micro-sistemazione terminal bus e viabilità di contorno – 250,000.00
  • Realizzazione Palestra e Riqualificazione Scuola Elementare di Borgo La Martella – 1,086,350.00
  • Riqualificazione palazzetto di via Vena – 230,000.00
  • Riqualificazione Asilo Nido di via Gramsci – 700.000 più 700.000,00 fondi comunali
  • Centro visite Jazzo Gattini e villaggio neolitico di Murgia Timone – 300,000.00
  • Castello Tramontano – valorizzazione e fruizione – 401,340.00
  • Completamento Auditorium e riqualificazione ipogei Piazza S. Francesco – 600,000.00
  • Completamento ipogei piazza Vittorio Veneto – 800,000.00
  • Museo Demoetnoantropologico – primo stralcio – 2,200,000.00
  • Santa Maria della Valle e riqualificazione circuito urbano delle Chiese Rupestri – 1,000,000.00
  • Sistema integrato per l’accessibilità pedonale nei Sassi – 2,000,000.00
  • Potenziamento e riqualificazione Metropolitana – 3,700,000.00
  • Completamento Parco IV Novembre e Macamarda – 500,000.00
  • Interventi di riqualificazione urbana nei quartieri e centro storico – 2,000,000.00
  • Riqualificazione palestra e completamento impianto sportivo Campo Scuola – 400,000.00
  • Riqualificazione fabbrica del Carro – 600,000.00
  • Metanizzazione Borgo Picciano A – 150,000.00
  • Riqualificazione rete dei contenitori culturali cittadini – 7,082,310.00

Share Button