Un bando per la gestione dei servizi multimediali del Consiglio regionale di Basilicata

Consiglio Regionale BasilicataPOTENZA – Il Consiglio regionale della Basilicata ha indetto una gara per l’affidamento dei servizi di gestione delle apparecchiature elettroniche della sala regia e dell’annesso studio televisivo presenti nella sede di Via Verrastro.

Il soggetto aggiudicatario dovrà garantire lo svolgimento delle seguenti attività: montaggio e archiviazione di filmati, riprese televisive, gestione e regia di programmi e interviste, pubblicazione dei filmati sul web, animazione dello spazio web Basilicata live e dei profili aperti dal Consiglio regionale sui social network, gestione degli archivi multimediali. L’Importo a base di gara è di 165 mila euro iva esclusa (55 mila euro all’anno per 2 anni più 1 anno di eventuale proroga).

Tra i requisiti richiesti: il possesso della certificazione di qualità conforme alle norme europee della serie UNI EN ISO 9001:2000 rilasciata da soggetti accreditati; l’operatività sul mercato, per servizi analoghi a quelli oggetto di gara, da almeno due anni; aver svolto nel triennio 2010/2013 servizi analoghi a quelli oggetto di gara a favore di destinatari pubblici o privati, da documentare con importo, data e destinatario.

Per poter partecipare alla gara, le imprese interessate dovranno far pervenire la loro offerta
esclusivamente a mezzo raccomandata (servizio postale statale o tramite corriere autorizzato) al
Consiglio Regionale della Basilicata – Ufficio Stampa – Via V. Verrastro n. 6 – 85100 Potenza, entro le ore 12,00 del 26/11/2013.

L’aggiudicazione verrà effettuata mediante il criterio di aggiudicazione dell’offerta
economicamente più vantaggiosa ai sensi dell’art.83 del D.Lgs.163/06, da valutarsi in base ai seguenti elementi: a) qualità, b) prezzo, con i criteri indicati nel disciplinare di gara.

Saranno ammesse ad assistere all’apertura delle offerte, che avverrà il giorno 03/12/2013 alle ore 10,00 presso la sede del Consiglio regionale, gli operatori economici interessati nelle persone dei loro titolari, legali rappresentanti o comunque persone titolari di poteri di rappresentanza in virtù di una carica o di una procura speciale, o loro delegati muniti di apposita delega.

Ulteriori informazioni sulla gara potranno essere reperiti consultando il Bur n. 39 del 01/11/2013 o collegandosi al sito del Consiglio regionale alla voce Avvisi, Bandi e Concorsi.