Provincia di Matera e Apea pubblicano il bando 2013 per gli operai “Vie Blu”

Il palazzo della Provincia di Matera

Il palazzo della Provincia di Matera

E’ il sesto anno consecutivo che l’amministrazione provinciale promuove una serie di interventi di manutenzione del reticolo idrografico con lo scopo di ridurre il rischio idrogeologico.

L’ente di “via Ridola” lo fa pubblicando un bando destinato agli operai iscritti nella “long list” della Regione Basilicata, che in numero di 218, potranno essere riassunti, previa presentazione dell’apposita domanda presso l’Apea.

“Il nostro è un territorio vasto che sconta problemi di dissesto idrogeologico importanti – ha dichiarato l’assessore al ramo Rondinone – e sui quali possiamo intervenire, anche se in parte, con le azioni messe in campo dagli operai Vie Blu. Parliamo di attività tese a mitigare il rischio idraulico, a riqualificare la rete ecologica e dei sistemi ambientali con la protezione e la prevenzione all’interno dei bacini idrografici da rischio incendi. A queste si aggiungono poi gli interventi di riqualificazione lungo il reticolo stradale della provincia.”

“Per consentire agli operai di raggiungere per l’anno in corso le 150 giornate – ha concluso il presidente della Provincia di Matera, Franco Stella – abbiamo ritenuto doveroso procedere immediatamente con la pubblicazione dell’avviso, in attesa che la Regione fornisca indicazioni rispetto alla contrattualizzazione dei tecnici e gli amministrativi che, come già evidenziato, l’Ente non può assumere per via della condizione giuridica in cui versa.”

L’avviso e lo schema di domanda sono reperibili sui siti internet: www.provincia.matera.it e www.apeamatera.it

Share Button