Conclusa a Valsinni “l’Estate di Isabella”

Isabella MorraIsabella Morra, la sfortunata poetessa, simbolo di una emancipazione femminile ante litteram, dalle mura del castello di Favale, l’attuale Valsinni, non è mai andata via.

Da 25 anni, però, rivive in un racconto perpetuo che la comunità valsinnese è riuscito a trasformare in esperienza culturale, in turismo, in un rapporto empatico con i visitatori, tanti, che d’estate e durante l’anno affollano questi vicoli e la dimora dei Morra che sovrasta la valle del Sinni.

Da 25 anni la Pro Loco di Valsinni in collaborazione con l’Amministrazione comunale celebra l’estate di Isabella, tra rievocazioni, convegni, teatro, animazione culturale e tanto altro.

Un ricco cartellone appena concluso ma che non esaurisce le attività del Parco Letterario alla sola stagione estiva.

Share Button