I Trocks in esclusiva regionale chiudono “Matera in Musica”

I TROCKS A MATERAChiusura in grande stile per il cartellone di “Matera in Musica”, programma di eventi invernali promosso da Festival Duni e Orchestra della Magna Grecia.

Ieri sera, al teatro Duni, in esclusiva regionale, si sono esibiti i “Trocks”, all’anagrafe “Le ballets Trockadero”, domiciliati a Montecarlo ma abituati a girare il mondo da quarant’anni “en travesti”, portando in scena un parodia esilarante del balletto classico, quello delle ballerine in tutù e in punta di piedi, interpretate da sedici uomini, irriverenti ma professionisti, tutti reduci da una solida formazione classica ottenuta con anni e anni di studio nelle più prestigiose scuole di danza a livello internazionale.

Una proposta artistica che ha il merito di usare l’ironia come mezzo per “universalizzare” la danza, rendendola accessibile anche ai meno avvezzi. Basti pensare alla parodia del “Lago dei Cigni”, il classico per eccellenza che, coi “Trocks” sul palco, sempre sulle musiche di Čajkovskij, ironizza con abilità le movenze di cigni e principesse.

Un evento unico per Matera, insomma, impreziosito dal fatto che il balletto del Trockadero ha intrapreso una tournée mondiale dedicata a Eugene McDougle, suo direttore generale dal 1974 al 2014, proprio in occasione del quarantennale e un’esclusiva, in tal senso, assume ancor più valore per gli organizzatori, dai quali, ora, si attende una spumeggiante programmazione estiva.

Share Button