Arteventi a Matera, al via la seconda edizione


Matera. Artisti di grande fama sul palco con musicisti lucani. E’ questa la formula vincente proposta, per il secondo anno,  dall’associazione Materarte per la rassegna Arteventi. L’idea è dei fondatori del sodalizio e direttori artistici del cartellone, Piero Dattoli e Maurizio Schiuma , intenzionati – grazie anche al sostegno degli sponsors –  a regalare ad un pubblico eterogeneo il piacere delle emozioni.

Si parte il 28 gennaio con la voce sublime di Antonella Ruggiero; a seguire il 5 febbraio con i Tango Sonos ; sul palo i fratelli Ippolito di Irsina ed i ballerini della trasmissione televisiva “Ballando con le stelle” Pablo Moyano e Roberta Beccarini; lo spettacolo “Lucio incontra Lucio” in cui si immagina un incontro artistico mai avvenuto tra Battisti e Dalla vedrà protagonista il 3 marzo l’attore Sebastiano Somma; il 19 febbraio la Fondazione Orchestra Lucana sarà in concerto la mattina con “Pierino ed il lupo” per le scolaresche e la sera per il pubblico; a chiudere la rassegna il 5 marzo “Vertere Quartet” e la Fondazione Orchestra Lucana” accompagneranno Fabio Concato , a Matera con i brani più amati e ascoltati di sempre .

Nelle serate di Arteventi spazio a tre realtà locali di volontariato che avranno la possibilità di far conoscere al pubblico le proprie attività: la Fidas, l’associazione Famiglie Sma “Sapre” e la Fondazione “Francesca Divella”.

Tutti gli eventi si svolgeranno all’Auditorium “Gervasio” a partire dalle ore 20:00. Per info e prevendite Quadrum, in via Lucana 87 a Matera.

“L’iniziativa che viene presentata oggi, entra nel percorso che stiamo sviluppando con le associazioni cittadine e che riguarda gli eventi cittadini”.

Così l’assessore al Turismo Enzo Acito alla conferenza stampa di presentazione della rassegna.

“Si tratta di un tassello – ha proseguito l’assessore – che rientra nell’attività più ampia che prevede in futuro risorse dell’amministrazione comunale con la collaborazione di tutte le realtà cittadine. Proprio nei giorni scorsi, a questo riguardo, si è svolto un incontro con le associazioni per pianificare la stagione degli eventi 2017. Le date di ogni singolo evento verranno inserite in un sito ad hoc del nostro spazio istituzionale e verranno unite alle iniziative più importanti che il Comune promuoverà, garantendo la possibilità di avere un calendario globale. Il cartellone, in questo caso, propone nomi di grande risonanza e merita grande attenzione” – ha concluso l’assessore.

Share Button