- trmtv - http://www.trmtv.it/home -

Presentata a Matera l’edizione 2015 del festival Duni

!cid_14e58b2315e2c524b481Torna a Matera il Festival Duni: dal 7 luglio al 10 agosto 14 eventi organizzati in collaborazione con l’Orchestra della Magna Grecia, nella quale militano molti allievi del conservatorio cittadino, trait d’union tra Saverio Vizziello, già direttore dell’istituzione di alta formazione e ora rimasto alla direzione artistica del cartellone, e Piero Romano, che lo ha sostituito in conservatorio e che dirige il prestigioso sodalizio sinfonico. Entrambi hanno presentato la 16° edizione del Festival, l’unico lucano riconosciuto dal Fondo unico dello spettacolo del Governo nazionale, in una conferenza stampa alla quale hanno preso parte anche Angelo Tortorelli, delegato dal sindaco De Ruggieri, e Rocco De Bernardis, in rappresentanza dell’Orchestra Mercadante di Altamura che per la prima volta collabora al cartellone, aggiungendosi al Festival della Valle d’Itria e alla Polifonica Materana, per l’evento di punta: il fuori abbonamento di Fiorella Mannoia il 1° agosto.

Romano, nel corso della conferenza stampa, ha ricordato quanto di anno in anno stiano crescendo il consenso di spettatori e il sostegno pubblico e privato al Festival Duni che, in questa edizione, ha aggiunto, si configura come un racconto itinerante che ha come filo conduttore la musica e come protagonisti i luoghi della città, come accadeva in passato per il Luglio materano, gloriosa rassegna culturale ideata dal professor Lucio Marconi.

Tortorelli, in rappresentanza del Comune, ha assicurato che l’amministrazione lavorerà al miglioramento delle condizioni logistiche cui sono soggetti, a Matera, gli organizzatori di eventi, mettendo a regime luoghi e contenitori e interpretando fino in fondo il ruolo di cabina di regia per evitare sovrapposizioni di eventi che non giovano a nessuno.

 

Share Button