"Matera in musica" 2014-2015 ha presentato "Shakespeare in Music"

Locandina verticaleMATERA – Tre splendide composizioni orchestrali “shakespeariane” in cui si incastona una gemma preziosa: l’esecuzione del più celebre concerto per pianoforte e orchestra di Sergej Prokofiev. Questo è “Shakespeare in Music”, il concerto con cui la stagione “Matera in Musica” 2014-2015 di Festival Duni e Orchestra Magna Grecia è tornata al repertorio della grande musica classica. Sul palco dell’auditorium Gervasio, ieri sera, con l’Orchestra ICO Magna Grecia, il raffinato direttore Luigi Piovano e il giovanissimo, ma già pluripremiato, pianista Leonardo Colafelice. Piovano, dopo essersi affermato come violoncellista solista, tra l’altro è il “primo violoncello” dell’orchestra di Santa Cecilia a Roma, si sta imponendo sulla scena internazionale come uno dei più raffinati e sensibili direttori d’orchestra. Colafelice, invece, nel maggio scorso, a soli diciotto anni, è stato finalista alla quattordicesima edizione della Arthur Rubinstein International Piano Master Competition di TelAviv, dove ha ottenuto ben 3 premi speciali, solo l’ultima in ordine di tempo delle numerose affermazioni di questo giovane pianista che è considerato come una delle maggiori “promesse” del pianismo italiano.

Share Button