A Matera il “Tango Macho” dei “Los Hermanos Macana”

Tango MachoMATERA – “Tango”: e subito immaginate una coppia sensualmente avvinta in un ballo vorticoso in cui passione e divertimento si intrecciano voluttuosamente.

E se la coppia fosse formata invece da due uomini, precisamente da due fratelli, bravissimi, magrissimi, altissimi, elegantissimi, e soprattutto un po’ sbruffoni?

Allora sono i due fratelli Enrique e Guillermo De Fazio che si esibiscono con la loro compagnia argentina
 “Los Hermanos Macana“ (sette ballerini e quattro musicisti) nello spettacolo “Tango Macho”.

In tournée dal 1995 con lo spettacolo “Tango Macho”, i due fratelli De Fazio sono diventati famosi in tutto il mondo, tanto che Francis Ford Coppola li ha scelti come icona tanghera per il film “Assassination Tango”.

Per inaugurare in modo strepitoso il nuovo anno, Festival Duni e Orchestra della Magna Grecia ospitano nel cartellone della stagione “Matera in Musica” lo spettacolo “Tango Macho” dei fratelli De Fazio con i “Los Hermanos Macana“: l’evento si terrà lunedì 13 gennaio al Teatro Duni di Matera (start ore 21.00); info e prevendita presso: Cartolibreria Montemurro, Via delle Beccherie, 69 a Matera (Tel. 0835/333411), e Grieco Collezioni Uomo e Donna, in via Lucana n.66 e via Tommaso Stigliani n.94 a Matera (0835.335970); www.orchestramagnagrecia.it – www.festivalduni.it.

Ballerini talentuosi e ironici al limite della sbruffoneria, Enrique e Guillermo De Fazio hanno scelto come soprannome la parola “macana” che, nel gergo popolare di Buenos Aires, descrive da sempre il “dritto”, ovvero il tipo disinvolto e sveglio, il dominatore dei bassifondi metropolitani.
Con lo spettacolo “Tango macho” i due fratelli non solo hanno conquistato fama di essere fra i migliori ballerini tangheri al mondo, ma hanno riportato in auge le usanze delle origini del tango: all’inizio del secolo scorso, infatti, per mancanza di donne i “compadritos” (i guappi) erano costretti per allenarsi a ballare in strada tra loro, senza per questo rinunciare a mostrare le rispettive abilità virili.
Lo “strano” ballo di coppia finiva così per diventare un confronto serratissimo, un corpo a corpo ad alto contenuto tecnico e virtuosistico.
I due fratelli De Fazio hanno iniziato a ballare tra loro per mancanza di partner femminili sufficientemente alte, ma subito si sono accorti che il loro stile, l’affiatamento e la provocatoria leggerezza delle loro performance affascinavano il pubblico di tutto il mondo.
Lo spettacolo Tango Macho, infatti, è denso di pathos e ironia: accompagnati da un quartetto di musicisti, Enrique e Guillermo De Fazio si esibiscono insieme ad altri sette ballerini (quattro donne e tre uomini) in un magico show che ha nel ritmo e nella velocità funambolica dei passi il proprio atout: con “mordida”, “medialuna”, “sacada” e “volcada” che si snocciolano fulminei sotto gli occhi del pubblico come le imprese di irrefrenabili prestigiatori della danza.

Nel 2003 l’Orchestra della Magna Grecia è stata riconosciuta ICO (Istituzione Concertistica Orchestrale) dal MIBAC. Il suo partner culturale e sociale per la Stagione 2013-2014 è Ubi Banca Carime che ha rinnovato la presenza con l’impegno per il tramite dell’ICO Magna Grecia di diffondere ingressi ai concerti alle fasce sociali deboli e ai giovani studenti di musica delle scuole, per questo e per le modalità di fruizione gli interessati potranno rivolgersi alla segreteria dell’OMG.
“Matera in Musica” è sostenuta da Ministero dei Beni e delle Attività culturali, Provincia di Matera, Camera di Commercio di Matera, Regione Basilicata, Comune di Matera, Fondazione Cassa di Risparmio di Calabria e Basilicata, Shell Italia E&P S.p.A., Italcementi e Grieco Collezioni Uomo e Donna di Matera.

Ufficio Stampa Orchestra ICO della Magna grecia
Marco Amatimaggio (cell. 392.9199743) info.stampa@orchestramagnagrecia.it

Share Button