Ron in concerto per la stagione Matera in Musica

Matera. La sua voce tocca le corde dell’anima e la fa vibrare. Se poi si aggiungono i suoi testi e le sue melodie è inconfondibile: Ron, uno dei più grandi cantautori della musica italiana. L’artista ha aperto ufficialmente la nuova stagione concertistica 2009 – 2010 organizzata dall’associazione Matera in Musica, l’Orchestra Ico della Magna Grecia ed il Festival Duni, riproponendo le canzoni della sua carriera quarantennale e dell’ultimo album “Quando sarò capace di amare”, titolo dell’omonimo singolo registrato dal cantautore, cover di Giorgio Gaber, “da questa meravigliosa canzone è nato un disco d’amore”, spiega lo stesso Ron. Sul palco dell’auditorium “Gervasio” non si è esibito con una band o in acustico, bensì con l’Orchestra della Magna Grecia diretta dal Maestro Antonio Palazzo che ha riarrangiato i brani. Ron ha dimostrato sin da giovanissimo una precoce e inconsueta passione per la musica. A 17 anni, nel 1970, debutta a Sanremo con Nada, conquistando il settimo posto con la canzone “Pa’ diglielo a ma”. Il ’71 è l’anno del suo primo grande successo: “Il gigante e la bambina”, mentre nel 1972 inaugura la sua carriera d’autore scrivendo la musica per “Piazza grande”, poi presentata a Sanremo da Lucio Dalla. Nel 1980 esce l’album “Una città per cantare”, in cui il cantautore Rosalino Cellamare compare per la prima volta con lo pseudonimo di Ron. Nel ’90 scrive una nuova canzone per Lucio Dalla divenuta un altro grande successo“Attenti al lupo”. Nel 1996 è vincitore della 46esima edizione Festival della Canzone Italiana con il brano “Vorrei incontrarti tra cent’anni” in coppia con l’esordiente Tosca. Un successo sempre in crescita con nuovi album e collaborazioni importanti come quelle con Carmen Consoli, Elisa e Renato Zero. Grandi emozioni ieri con Ron e l’Orchestra della Magna Grecia, quest’ultima impegnata di recente in un concerto a Napoli e che sarà protagonista nei prossimi giorni di due eventi musicali in Spagna. Intanto a Matera il prossimo appuntamento con la stagione concertistica “Matera in Musica” sempre all’Auditorium Gervasio è previsto per mercoledì 16 dicembre con il concerto di Natale con Jesus Morales alla marimba e Orchestra della Magna Grecia diretta da Piero Romano. Prosegue inoltre la campagna abbonamenti, in prevendita presso la cartolibreria Montemurro, in via delle Beccherie, 69 – tel. 0835/333411 e la biglietteria dell’auditorium, nelle serate dei concerti.

 

Share Button