Presentato a Matera il libro “Rondini e ronde”

MATERA – Sono venti gli autori, con altrettante voci e pensieri, che hanno in comune  una scrittura migrante che li porta a volare alto sul razzismo, proprio in un paese nel quale, dal 2 giugno 2009, vige una legge che stabilisce che la clandestinità è un reato penale. Jeorge Canifa Alves, nato a Capoverde, è uno di loro, oggi vive in Spagna, dopo aver trascorso 31 anni in Italia. Rondini e ronde è stato presentato sabato scorso a Matera presso la Libreria dell’Arco.

.

 

Share Button