Rinnovata intesa per sostenere le produzioni cinematografiche lucane

Intesa rinnovata per la Banca di Credito Cooperativo di Basilicata e Lucana Film Commission a sostegno di produzioni cinematografiche territoriali.

I dettagli sono stati resi noti alla stampa dal direttore generale dell’Istituto di credito, Giorgio Costantino, e il direttore della Lfc, Paride Leporace. La convenzione messa a disposizione dalla Bcc per gli strumenti finanziari a sostegno dei beneficiari vincitori di bandi promossi dalla Lucana Film Commission negli ultimi anni – è emerso – ha prodotto i suoi frutti”. Nel rilevare l’importanza dei contributi alle pellicole prodotte in Basilicata, centrale risultano i tempi di erogazione dei fondi, che per le pubbliche amministrazioni non è rapido, a fronte della necessità di lavorare ai set. Da qui la mesa in campo di un meccanismo che permette alla produzione di ottenere in breve tempo il contributo, grazie alla Bcc, fino all’80% dell’erogazione. Modello già attuato da altre Film Commission a livello nazionale.

Nell’occasione, Leporace ha annunciato che “Gli ultimi a vederli vivere”, opera prima di una giovane regista lucana, Sara Summa, sostenuta dalle due realtà, sarà presente nella sezione Forum della prossima mostra del Cinema di Berlino.

Share Button