Cinema. In Basilicata “archivio digitale online” con 5 mila opere

Un archivio di circa cinquemila opere cinematografiche – lungometraggi, cortometraggi, lezioni e documenti – provenienti da un centinaio di Paesi da tutto il mondo e raccolte durante le varie edizioni del “Potenza film festival”, tenutosi nel capoluogo lucano dal 2004 al 2009.

E’ quanto messo a disposizione dalla società cinematografica Noeltan, organizzatrice del festival, nei confronti della Universosud, giovane realtà operante nella comunicazione. Obiettivo la creazione di un archivio digitale online, gratuito e fruibile da ricercatori, studiosi e appassionati di cinema. La settima arte – è emerso – rappresenta un settore di assoluta importanza per il panorama lucano e dai riflessi internazionali. Da qui la volontà di lanciare un segnale di stimolo e coinvolgimento per il territorio.

A sancire l’accordo, durante la conferenza stampa al Cineteatro Don Bosco alla presenza del direttore della Lucana Film Commission, Paride Leporace, la firma tra gli amministratori di Noeltan e Universosud, Antonello Faretta e Antonio Candela.

Share Button