A Bari un incontro per illustrare le caratteristiche dei fondi “Apulia Film Fund”

Per ottimizzare la richiesta dei finanziamenti della Regione Puglia nel settore audiovisivo, la Apulia Film Commission ha organizzato degli incontri ad hoc per illustrare le caratteristiche dei fondi “Apulia Film Fund”, nei tre Cineporti di Puglia. Si è cominciato giovedì 6 aprile dal Cineporto di Lecce, quindi nella mattinata di lunedì a Bari, con i rappresentanti dell’Ufficio Produzioni di Apulia Film Commission che hanno spiegato ai produttori e ai professionisti del settore audiovisivo le nuove caratteristiche dei fondi, le possibilità produttive e gli spazi e i servizi gratuiti a disposizione delle produzioni. La prima grande novità riguarda la dotazione finanziaria, quest’anno pari a 5 milioni di euro. Tante le novità che propone l’Apulia Film Fund 2017, soprattutto inerenti i finanziamenti per i vari progetti ammissibili e le soglie minime di lavorazione in Puglia, pari a 6 giorni lavorativi, fatta eccezione per la categoria short che richiede soltanto 2 giorni. Il bando si rivolge a produttori unici o coproduttori dell’opera audiovisiva presentata o che abbiano un contratto di produzione esecutiva con la società di produzione dell’opera audiovisiva. Dopo la tappa leccese e quella barese, in programma un altro incontro, giovedì alle 11 al Cineporto di Foggia.

Share Button