Si intitolerà “Resurrection” il film diretto da Gibson dopo la “Passione di Cristo” girata a Matera

Secondo quanto ha detto lo stesso regista “Ci vorranno ancora tre anni prima dell’uscita, perché è un progetto davvero imponente”.

Mel Gibson intervenendo al programma della televisione americana CBS “The Late Show with Stephen Colbert” ha rivelato il titolo del suo prossimo film a tema evangelico. Si intitolerà “Resurrection” e secondo quanto ha rilanciato Hollywood Reporter  non si limiterà a narrare della resurrezione di Cristo, “è più che un singolo evento, un evento incredibile.

La storia è incentrata su ciò che circonda quell’evento, e su cui ha un impatto, per valorizzare il suo significato. Non si limiterà a narrare cronologicamente quell’evento. Sarebbe noioso, e beh potreste pensare ‘ne ho già sentito parlare’. Ma cosa è successo, oltre a quell’evento?”.

Mel Gibson al "Late Show with Stephen Colbert"

Mel Gibson al “Late Show with Stephen Colbert”

Gli antagonisti del film “sono in un altro regno,” ha aggiunto il regista, “e di sicuro ci andremo. Cosa accadde in quei tre giorni? Io non ne sono sicuro, ma vale la pena rifletterci. E faremo viaggiare la nostra immaginazione”.

La notizia che Gibson fosse al lavoro su un film è trapelata ad agosto scorso. Ancora non si conoscono dettagli sulle ambientazioni di questa seconda pellicola dedicata alla vita di Cristo.

Share Button