Mi rifaccio il trullo, dal 3 marzo il nuovo film di Uccio De Santis

 “Il mio film prende spunto da un fenomeno che in Puglia è sempre più preoccupante: quello dei furti dei trulli che vengono smontati pietra dopo pietra e ricomposti nelle ville dei ricchi del nord, o in Europa o anche in America”.

Uccio de Santis - mi rifaccio il trullo

Uccio de Santis – mi rifaccio il trullo

Così l’attore Uccio de Santis insieme a Lorena Cacciatore ha raccontato oggi ai giornalisti nell’incontro che ha tenuto a Bari per presentare la sua nuova commedia ‘Mi rifaccio il trullo’ che, girato in Puglia e Basilicata, il 3 marzo esce nelle sale cinematografiche (Puglia, Basilicata e Abruzzo).

Questa la trama: Michele Modugno (Uccio de Santis), un muratore pugliese con l’hobby della musica, vive in un grande trullo con la vecchia madre, la sorella Melania e il cognato Sebastiano, anche lui muratore e suo socio. Per ripianare un debito contratto con la banca, Michele affitta d’estate un piccolo trullo sul mare di sua proprietà. Il giorno prima di ospitare una turista, Giada (Lorena Cacciatore), riceve però, una brutta sorpresa: qualcuno ha rubato il trullo. La costruzione è stata depredata delle pietre e del cono. Michele cerca un’altra sistemazione per la turista, ma alla fine, è costretto ad ospitarla in casa sua. E la convivenza forzata provoca “scintille”. E le sorprese non sono finite ed il trullo sparito sarà al centro di un vero e proprio giallo. Dietro la macchina da presa il materano Vito Cea (regista anche del primo film con Uccio De Santis, “Non me lo dire”).

Testo scritto a quattro mani da Antonio De Santis e Silvio Donà. La fotografia è stata affidata alla direzione sicura di Blasco Giurato. Il nucleo prevalente del film è stato girato nella zona della Valle d’Itria: Fasano (frazione di Montalbano), Cisternino, in altre località della provincia di Brindisi e delle vicine province di Bari e di Taranto.

Prodotto dal lucano Mimmo Cavallo per la Adriatica Film, con il supporto logistico di Apulia Film Commission, il film vede nel cast anche Pietro Genuardi, Stefano Masciarelli, Umberto Sardella, Antonella Genga, Gianni Ciardo, Tiziana Schiavarelli, Claudio Insegno, Beppe Convertini, Giustina Bonomo, Franco Paltera, Brando Rossi, Giacinto Lucariello, Luigia Caringella, Pino Fusco.

Il film è distribuito da Class Cinematografica srl di Bari. Le musiche, edite dalla Stranamente Music, che fanno da colonna sonora del film, sono scritte da autori pugliesi: Fabio Barnaba, Daniela Desideri Giuseppe Di Gioia, e dallo stesso Uccio De Santis

Share Button